I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.

Registro Elettronico

Registro elettronico - Scuolanext - Argosoft

Accedi al registro elettronico per vedere voti, assenze e compiti

Genitori        Docenti  

Orientamento Medie

Cosa scelgo?

Tante informazioni che ti aiuteranno a scegliere il tuo futuro

Leggi 

Erasmus+

Erasmus+

Progetto "Playing and Acting Learning towards Science" (KA02)

Leggi 

Liceo Sportivo

Il liceo sportivo NUOVO CORSO

Dall'a.s. 2014-2015 è attiva la Sezione Sportiva del Liceo


Leggi  

Udienze

Udienze

Calendario delle udienze individuali e collegiali

Leggi 

 

Caffè Pacinotti

 Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

 Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

 Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

“... E in altro il cielo, il nostro bel cielo con le nuvole quasi a portata di mano...”

 Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

Sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere...
E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai : “sì, le stelle mi fanno sempre ridere!” e ti crederanno pazzo. Ti avrò fatto un bello scherzo.

 

Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

Caro Babbo Natale,
fammi tornare ad Itaca.

 

Il Giornalino

 

 

Caffè Pacinotti

 

Il Giornalino

 

 

 

Caffè Pacinotti

“Le parole sono buone. Le parole sono cattive. Le parole offendono. Le parole chiedono scusa. Le parole bruciano. Le parole accarezzano. Le parole sono date, scambiate, offerte, vendute e inventate. Le parole sono assenti. Alcune parole ci succhiano, non ci mollano; sono come zecche: si annidano nei libri, nei giornali, negli slogan pubblicitari, nelle didascalie dei film, nelle carte e nei cartelloni. Le parole consigliano, suggeriscono, insinuano, ordinano, impongono, segregano, eliminano. Sono melliflue o aspre. [...] Ogni parola è detta perché non se ne oda un’altra. La parola, anche quando non afferma, si afferma. La parola non risponde né domanda: accumula. La parola non mostra. La parola dissimula. [...] C’è anche il silenzio. Il silenzio, per definizione, è ciò che non si ode. Il silenzio ascolta, esamina,
osserva, pesa e analizza. Il silenzio è fecondo. Il silenzio è terra nera e fertile, l’humus dell’essere, la tacita melodia sotto la luce solare. Cadono su di esso le parole. Tutte le parole. Quelle buone e quelle cattive. Il grano e il loglio. Ma solo il grano dà pane.”

José Saramago, “Di questo mondo e degli altri”

Il Giornalino

 

 

 

Caffe Pacinotti

 

La scuola dei miei tempi e quella di oggi...

 

Seconda uscita

 

Accesso Personale

Pubblicità Legale

Albo Pretorio Online

Amministrazione Trasparente

Erasmus+

P.N.S.D.

PON

P.O.N. 2014-2020

 

Vai 

Scuola Normale Pisa

 

Vai

Scuola Sant'Anna Pisa

 

Vai

TeenSP@ce.NET

Spazio virtuale di ascolto e consultazione per giovani ed adolescenti

Vai

Il vecchio sito

Il vecchio sito del Liceo

Il vecchio sito del Liceo: lo puoi trovare ancora online!

Vai 

Elenco Siti Tematici

Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca

Ufficio Scolastico Regionale Liguria

Noi Pubblica Amministrazione

La scuola in chiaro

Iscrizioni OnLine

Ufficio Scolastico La Spezia

Comune della Spezia

Comune di Levanto (SP)

La Provincia di La Spezia

Io Studio

Eduscopio

Regione Liguria istruzione

 

ZeroShell

ZeroTruth

 

 

Scroll to top